Scegliere le lampadine per casa, come non sbagliare.

Scegliere le lampadine non è sempre semplice

Spesso non è semplice davanti a un elenco di lampadine o a una lista di diverse caratteristiche capire quale scegliere.
Ogni lampadina ha il suo uso e le sue proprietà e comprarle a caso alle volte può rivelarsi inutile e dispendioso.

Le caratteristiche

Banalmente la lampadina deve essere scelta a seconda delle sue caratteristiche.
Dovendo inserirle in una lampada la prima caratteristica fondamentale è l’attacco.
Ogni lampada ha un proprio attacco.
Gli attacchi sono indicati con delle sigle, alcune (quelle classiche) sono a vite, altre ad incastro o a spina.
Ecco un articolo che vi può aiutare a capirequale attacco di lampadina scegliere.

Tabella riassuntiva classificazione attacchi lampada per faretti
Tabella riassuntiva degli attacchi delle lampadine a vite.
Tabella riassuntiva degli attacchi delle lampadine a vite.

Ovviamente anche la dimensione è fondamentale. Cercate di capire quanto spazio avrà la lampadina sulla lampada e quanto volete che sia grande.

Altre caratteristiche importanti sono i lumen, watt, la tipologia e la temperatura colore.

Quanta luce deve fare? Lumen e Watt

I Watt e i Lumen vanno di pari passo.
I lumen indicano la quantità di luce che emettono e i watt è il valore di consumo. Più sono alti i watt più la lampadina consuma.

Cercate di capire se la zona in cui sarà messa la lampadina ha necessità di essere illuminata, considerando anche il numero di lampadine che la lampada porta.
Se è una lampadina per il salotto o per la cucina cercate di trovare una lampadina luminosa ma che non consumi troppo dato che starà molto accesa.
La lampadina per lo specchio del bagno invece di solito deve essere molto luminosa ma anche se consuma molto non è un problema.

Tipologia a temperatura colore

La maggior parte delle lampadine in commercio sono o a LED o a Basso Consumo o Alogene.
Le lampadine a LED sono le più efficienti.

La temperatura colore esprime il colore della luce, se calda o fredda.
Solitamente per la casa si scelgono luci calde ma che non lo siano troppo.
Una temperatura tipica è di 2700-3000 K

Riassumento

Per scegliere la lampadina giusta dovrete quindi:
– Controllare l’attacco della lampada o del lampadario
– Controllare lo spazio disponibile per la lampada
– Decidere di che Watt e di quanti lumen avete bisogno
– Decidere la tipologia di lampadina (se Led o basso consumo).
– Decidere la temperatura colore della lampadina.

Etichettato , , , , , , , , ,

Rispondi